Banche 2019

BANCHE 2019

Giunta alla sua quarta edizione, la nuova analisi sul sistema bancario italiano condotta dall´Istituto tedesco di Qualità e Finanza, si propone anche quest´anno di analizzare Ii principali istituti sul mercato italiano. Flessibilità e riduzione dei costi sono due grandi aree in cui gli istituti di credito possono competere, accompagnati da una rivoluzione digitale che rivede di anno in anno il modo di “fare banca”.

Le banche tradizionali offrono sempre più soluzioni digitali per I propri clienti, mentre quelle nate come puramente digitali cercano di avvicinarsi al pubblico aprendo fliali proprie, utilizzando consulenti sparsi sul territorio, o utilizzando gli sportelli di grandi banche tradizionali loro affiliate. La multicanalità diventa quindi la regola per soddisfare le necessità di una clientele sempre più esigente e attenta ai costi.


METODOLOGIA

Nella prima parte dello studio sono state pssate in rassegna nove aree della qualità del servizio delle 18 più importanti banche attraverso un sondaggio presso la clientela (metodo CAWI, Computer Assisted Web Inteviewing). Il sondaggio è composto da oltre 45 domande e ha raccolto ben 1.616 giudizi di clienti in Italia. Ognuna delle nove area della qualità è stata articolata in molteplici aspetti del servizio. Nella seconda parte, il focus dell´analisi è la convenienza dei conti correnti. L´Istituto ha definite 2 profili di correntisti tipo, uno che ha un utilizzo misto filiale/online e uno puramente digitale.

I profili e il numero di operazioni sono quelli più rappresentativi sulla base delle richieste effettuate sul sito www.confrontaconti.it. L’istituto ha richiesto alle principali banche di indicare i costi per questi due profili tramite moduli excel. Sulla base dei dati raccolti (interessi creditori, costi fissi di conto corrente, costi variabili per le operazioni eseguite ecc.) è stata stilata la classifica della convenienza dei conti correnti offerti ai clienti privati. Sono state escluse risposte che non hanno soddisfatto tutti i criteri richiesti (es. Impossibilità di fido).


Banche 2018

Le banche

Qualità e conti correnti

La nuova analisi del sistema bancario italiano condotta dall´Istituto tedesco di Qualità e Finanza si presenta in un quadro caratterizzato da una progressiva ripresa e da un rafforzamento degli istituti di credito, che si allontanano dal passato periodo di crisi. Le banche di oggi sono aperte alle nuove sfide tecnologiche che, se colte al meglio, possono aumentarne la redditività e ridurne i costi. Le cosiddette „banche tradizionali“, solitamente nominate „con filiali“, diventano sempre più digital, offrendo canali diretti alternativi ai propri clienti. Le banche conosciute come „online“,

aprono invece filiali e organizzano reti di consulenti finanziari, vicini alla clientela. L´Istituto ha ampliato il sondaggio dedicato alla soddisfazione della clientela, dedicando maggiore importanza ai temi attuali della multicanalità, della digitalizzazione e della consulenza ai clienti. Nove sono state le aree della qualità analizzate con un sondaggio rappresentativo della popolazione italiana sulla customer satisfaction. Oltre all´analisi della qualità delle banche, è stata passata in rassegna anche la convenienza dei loro conti correnti attraverso il confronto delle condizioni.


IL METODO

L´indagine sulle banche in Italia vede da un lato il confronto dei costi dei conti correnti, dall´altro l´analisi della soddisfazione della clientela. Per il confronto sono stati inividuati quattro profili di correntista: due privati (uso conto multicanale, uso conto esclusivo online), due business (libero professionista, piccola azienda). L´Istituto ha contattato le più grandi banche chiedendo le principali voci di costo da comparare e supponendo un fido bancario. La soddisfazione della clientela rispetto ai principali 17 istituti bancari in Italia è stata analizzata

tramite un sondaggio CAWI (Computer Assisted Web Inteviewing), composto da oltre 45 domande, che ha raccolto ben 1.807 giudizi di clienti in Italia per le più grandi banche, suddivise in due gruppi: „banche multicanali con filiali“ e „banche digital/ digital multicanali“. La nuova denominazione rispecchia il nuovo approccio operativo e strategico degli istituti bancari, indirizzato, appunto, alla multicanalità. Sono state individuate 9 aree della qualità del servizio delle banche. Ognuna delle nove aree è stata articolata e poi analizzata in molteplici aspetti.


Banche 2016

Banche 2016

In un contesto di multicanalità e digitalizzazione, l´Istituto tedesco Qualità e Finanza presenta l´edizione 2016 dello studio sulle banche in Italia. L´aspetto della multicanalità viene ripreso sia nella comparazione dei conti correnti che nel sondaggio sulla soddisfazione della clientela. Lo studio si articola in due sezioni: il confronto dei conti correnti e ilsondaggio sulla qualità del servizio

I conti sono stati confrontati sulla base di due profili di correntista: il primo con uso del conto esclusivamente online; il secondo, con uso multicanale. Per entrambi si è ipotizzata anche la richiesta di un fido. La qualitá, invece, è stata testata tramite 8 aree del servizio, in cui le 17 piú grandi banche (con filiali e dirette) sono state analizzate e sottoposte al giudizio dei clienti.

Le banche più convenienti

Le principali voci di costo dei conti correnti dei più grandi istituti bancari che operano sia online sia in filiale sono state confrontate sulla base di 2 profili di orrentista-tipo. Il confronto e la scelta dei profili sono stati realizzati in cooperazione con il portale „Confrontaconti.it“. Per la valutazione della convenienza dei conti sono stati valutati i saldi dei conti (INTERESSI CREDITORI – COSTI TOTALI) e i TAEG applicati sul fido.

Profilo 1 – Uso conto esclusivo online: 3.000 euro di saldo, con accredito dello stipendio/della pensione e 150 operazioni all´anno.

BANCA - CONTO CORRENTESALDO TAEG FIDOVALUTAZIONE
Webank/Conto0,7 €4,95%TOP CONDIZIONI
ING/Conto Corrente Arancio0,0 €7,19%TOP CONDIZIONI
IW Bank/IW Conto0,0 €7,45%TOP CONDIZIONI
Widiba/Conto Corrente10,2 €7,19% 
Hello bank!/Conto corrente0,2 €10,38% 
MyUnipol/Conto Corrente21,0 €ND 
Fineco/Conto Corrente28,7 €6,60% 
CheBanca/Conto Corrente24,0 €10,00%

Profilo 2 – Uso conto multicanale con prevalenza in filiale: 3.000 euro di saldo, con accredito dello stipendio/della pensione e 60 operazioni all´anno.

BANCA - CONTO CORRENTESALDO TAEG FIDOVALUTAZIONE
CheBanca! Conto Corrente-48,0 €10,00%TOP CONDIZIONI
Credem/Conto Più-53,2 €16,03%TOP CONDIZIONI
Intesa Sanpaolo/Conto PerMe-95,0 €8,77%TOP CONDIZIONI
Unicredit/My Genius - Modulo Gold-84,0 €17,88% 
BNL/In Novo il Conto Pratico New-122,6 €10,92% 
BPM/ New Welcome-99,7 €18,80% 
Cariparma/Conto Adesso-163,0 €16,94%

I clienti più soddisfatti: le classifiche della qualità

La qualità delle banche è stata analizzata tramite un ampio sondaggio CAWI (Computer Assisted Web Interviewing), rappresentativo della popolazione italiana, sulle 17 principali banche in Italia (10 con filiali e 7 online). 1.623 sono stati i giudizi raccolti dai clienti delle banche. 8 le aree del servizio passate in rassegna. Nelle tabelle che seguono le banche sono presentate in ordine alfabetico all´interno delle due categorie di valutazione „TOP“ E „OTTIMA“.

BANCAVALUTAZIONE
DEUTSCHE BANKOTTIMA
GRUPPO INTESA SANPAOLOOTTIMA
UNICREDITOTTIMA
BNLTOP
CREDEMTOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
ING DIRECTOTTIMA
FINECOTOP
MEDIOLANUMTOP
BANCAVALUTAZIONE
DEUTSCHE BANKOTTIMA
GRUPPO BANCO POPOLAREOTTIMA
GRUPPO INTESA SANPAOLOOTTIMA
UNICREDITOTTIMA
CREDEMTOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
FINECOOTTIMA
ING DIRECTTOP
MEDIOLANUMTOP
BANCAVALUTAZIONE
DEUTSCHE BANKOTTIMA
GRUPPO BANCO POPOLAREOTTIMA
GRUPPO INTESA SANPAOLOOTTIMA
UNICREDITOTTIMA
BPMTOP
CARIPARMA CREDIT AGRICOLETOP
MPSTOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
ING DIRECTOTTIMA
FINECOTOP
MEDIOLANUMTOP
BANCAVALUTAZIONE
DEUTSCHE BANKOTTIMA
GRUPPO INTESA SANPAOLOOTTIMA
UNICREDITOTTIMA
BPMTOP
CREDEMTOP
GRUPPO BANCO POPOLARETOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
ING DIRECTOTTIMA
FINECOTOP
BANCAVALUTAZIONE
DEUTSCHE BANKOTTIMA
UNICREDITOTTIMA
GRUPPO BANCO POPOLARETOP
GRUPPO INTESA SANPAOLOTOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
ING DIRECTOTTIMA
FINECOTOP
MEDIOLANUMTOP
BANCAVALUTAZIONE
GRUPPO INTESA SANPAOLOOTTIMA
BNLTOP
UNICREDITTOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
ING DIRECTOTTIMA
FINECOTOP
MEDIOLANUMTOP
BANCAVALUTAZIONE
GRUPPO BANCO POPOLAREOTTIMA
GRUPPO INTESA SANPAOLOOTTIMA
BNLTOP
DEUTSCHE BANKTOP
UNICREDITTOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
ING DIRECTOTTIMA
FINECOTOP
MEDIOLANUMTOP
WEBANKTOP
BANCAVALUTAZIONE
GRUPPO INTESA SANPAOLOOTTIMA
UNICREDITOTTIMA
CREDEMTOP
DEUTSCHE BANKTOP
MPSTOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
FINECOOTTIMA
ING DIRECTTOP
BANCAVALUTAZIONE
DEUTSCHE BANKOTTIMA
GRUPPO INTESA SANPAOLOOTTIMA
UNICREDITOTTIMA
CREDEMTOP
GRUPPO BANCO POPOLARETOP
BANCA ONLINEVALUTAZIONE
CHEBANCAOTTIMA
ING DIRECTOTTIMA
FINECOTOP
MEDIOLANUMTOP


Banche Online 2015

Banche Online

Dimenticate le porte scorrevoli e i metal detector. Ormai in banca si entra con le „App“. E se volete dire la vostra sul servizio della banca, potete lasciare un commento o mettere un „Like“ all´ultima foto postata su Facebook. La banca del 2015 và oltre il semplice online. La nuova banca è „Social“. Ed è per questo che nell´analisi sulla soddisfazione dei clienti di quest´anno appaiono due nuove dimensioni della qualità: Banking App e Social Media.

A vincere entrambe le due categorie è CheBanca!, accompagnata da Fineco per la sua ottima App e da Ing Direct e Mediolanum per la loro presenza sui social media. Sul podio della classifica finale dedicata alle migliori banche per la customer satisfaction, troviamo CheBanca!, Fineco e Ing Direct.

Qualità delle banche a confronto

L’indagine è stata realizzata tramite un sondaggio CAWI (Computer-Assisted Web Interviewing), che ha raccolto 2.030 giudizi della clientela degli ultimi 12 mesi delle 16 più grandi banche in Italia, di cui 7 online. Il sondaggio, condotto ad Aprile 2015, è da considerarsi rappresentativo della popolazione italiana per area, sesso ed età. Sono state individuate 7 dimensioni della qualità del servizio, a loro volta articolate in molteplici caratteristiche e valutate dai clienti delle banche. La classifica finale risulta dalla media die risultati delle classifiche delle 7 dimensioni analizzate. Si giudicano come “molto buone”, le banche che si trovano sopra la media del mercato e „ottime“ le banche che si posizionano sopra la media delle banche molto buone.

BANCHE

1. CHEBANCA!
2. FINECO
3. ING DIRECT
4. MEDIOLANUM

VALUTAZIONE

1. OTTIMA
2. OTTIMA
3. OTTIMA
4. MOLTO CORRETTA

Trasparenza e qualità di prodotti e servizi bancari, assortimento di prodotti d ́investimento, interessi e loro stabilità sui conti deposito vincolati e svincolati.

BANCHE

1. CHEBANCA!
2. FINECO
3. MEDIOLANUM
4. ING DIRECT

VALUTAZIONE

1. OTTIMA
2. OTTIMA
3. OTTIMA
4. MOLTO CORRETTA

Sicurezza, praticità e prestazione dell ́app della banca.

BANCHE

1. CHEBANCA!
2. FINECO
3. ING DIRECT
4. WEBANK

VALUTAZIONE

1. OTTIMA
2. OTTIMA
3. MOLTO CORRETTA
4. MOLTO CORRETTA

Presenza della banca sui social, volume d ́informazioni fornite agli utenti, reazione alle richieste dei clienti.

BANCHE

1. CHEBANCA!
2. ING DIRECT
3. MEDIOLANUM
4. WEBANK

VALUTAZIONE

1. OTTIMA
2. OTTIMA
3. MOLTO CORRETTA
4. MOLTO CORRETTA

Spese di conto corrente, tempi di valuta rapidi, interessi attivi adeguati sul conto corretne, interessi passivi ragionevoli sui fidi bancari, possibilità di prelievo contanti.

BANCHE

1. ING DIRECT
2. CHEBANCA!
3. FINECO
4. MEDIOLANUM

VALUTAZIONE

1. OTTIMA
2. MOLTO CORRETTA
3. MOLTO CORRETTA
4. MOLTO CORRETTA

Veridicità delle affermazioni, comprensibilità della comunicazione, adeguatezza della mole di informazioni, raggiungibilità del personale, richiamata dopo formulario online.

BANCHE

1. CHEBANCA!
2. FINECO
3. ING DIRECT
4. MEDIOLANUM

VALUTAZIONE

1. OTTIMA
2. OTTIMA
3. MOLTO CORRETTA
4. MOLTO CORRETTA

Competenza tecnica del personale, assistenza non burocratica in caso di problemi, reazione alle esigenze delle clientela.

BANCHE

1. CHEBANCA!
2. FINECO
3. MEDIOLANUM
4. ING DIRECT

VALUTAZIONE

1. OTTIMA
2. OTTIMA
3. OTTIMA
4. MOLTO CORRETTA

Trasparenza dei prezzi, rapporto qualità-prezzo.

BANCHE

1. ING DIRECT
2. CHEBANCA!
3. FINECO

VALUTAZIONE

1. OTTIMA
2. MOLTO CORRETTA
3. MOLTO CORRETTA