Greenstar 2021

Le 200 Green Star d’Italia –
la classifica delle aziende più sostenibili 2021

A ridosso del giorno dedicato alla nostra terra, l’Earth Day, il 22 aprile 2021, presentiamo una nuova indagine ITQF in collaborazione con l’Istituto per Management e Ricerca Economica IMWF di Amburgo. Tramite una complessa ricerca online, il cosiddetto «social listening», si sono raccolte quasi un milione di citazioni sul tema per stabilire le aziende più sostenibili d’Italia 2021. Sono stati analizzati nel web in lingua italiana nell’arco temporale di 12 mesi tutti i frammenti rintracciabili – la più grande ricerca sulla sostenibilità in Italia. Le Green Star sono quelle aziende che più si sono impegnate attraverso strategie di green economy, con il preciso intento di minimizzare l’impatto nel pieno rispetto dell’ambiente e della società.

Quanto CO2 emette l’azienda? Quanti rifiuti pericolosi produce? Quali politiche di inclusione pratica? Misurare quanto sia impegnata nel green un’azienda è un compito difficile. Molte agenzie di rating come MSCI, Stoxx/Sustainalytics e Thompson Reuters ci provano, ognuna con un proprio metro di valutazione e tutte con risultati diversi. Mentre per MSCI per esempio le compagnie americane Microsoft e Tesla sono fra le più green al mondo, per Sustainalytics invecesono lontane dall’essere dei modelli d’eccellenza. MSCI considera la prospettiva dell’investitore e valuta quanto i criteri ambientali e sociali possano mettere a rischio la performance finanziaria di un’azienda. Meno rischi incontrano, più green viene considerata l’impresa:


“ESG ratings focuses in on what’s significant to a company’s bottom line.”

MSCI ESG Ratings

Sustainalytics, invece, cerca di valutare l’impatto ecologico e sociale:

“Impact refers to any direct or indirect social or environment outcome resulting from business activities.”

Sustainalytics (Morningstar)

Gli esempi dimostrano le difficoltà di arrivare ad una misura unica per la sostenibilità. L’ITQF ha scelto un approccio diverso e innovativo. La metodologia del social listening osserva che l’impronta ambientale e sociale delle aziende crea sempre più ripercussioni online. La condotta più o meno sostenibile di un’azienda lascia tracce sui siti ufficiali aziendali e delle ONG, nei comunicati stampa, dossier aziendali dedicati, nei commenti da parte di dipendenti o clienti su blog o sui social. Lo studio ITQF ha raccolto oltre un milione di queste citazioni online riguardanti l’impatto green delle imprese in Italia. Il risultato è la più approfondita indagine sulla reputazione online in materia sostenibilità in Italia.


Riconosce la sua azienda fra le 200 Green Star d’Italia?

Ha diritto di utilizzare il Sigillo “Green Star 20021” su tutti i mezzi di comunicazione, quali ad esempio:

  • sito web
  • social media
  • e-mail
  • materiale pubblicitario
  • packaging di prodotti
  • presentazioni e documenti
  • giornali, TV

Oltre al dossier su La Repubblica A&F, viene riservata in abbinamento alla licenza la possibilità di creare approfondimenti redazionali in una specifica sezione del sito repubblica.it

Per un’offerta commerciale per la licenza del sigillo contattare Fabio Felici, greenstar@istituto-qualita.com ; Tel.: +39 342 80 94 911