Bild-fuer-Homepage-AU#387FE

RC Auto

Risparmio e qualità a confronto

Puntuale, ogni anno, torna l´analisi condotta dall´Istituto tedesco sulle RC Auto in Italia. Il tema ha guadagnato quest´anno molta importanza con le novità introdotte dal Decreto Concorrenza diventato finalmente legge, la 124/2017. La preoccupazione degli italiani resta peró sempre la stessa. Quanto mi costa l´assicurazione auto? Soprattutto per chi vive al Sud, la RCA può diventare una spesa onerosa. Per questo motivo l´Istituto presenta un confronto di oltre 5.700 premi RCA delle 30 principali compagnie in Italia. Sulla base del confronto,

sono state individuate le migliori tariffe presenti sul mercato. Il risparmio è sicuramente una variabile importantissima per scegliere la propria assicurazione auto. Non bisogna trascurare, peró, anche la componente qualitativa e quindi il rapporto compagnia-assicurato, importantissimo soprattutto quando si parla di liquidazione danni, assistenza in caso di incidente, digitalizzazione della comunicazione e innovazione dei servizi accessori. Anche questi aspetti sono stati analizzati nell´indagine, tramite un sondaggio sulla customer satisfaction.

IL METODO

L´indagine sulle RC Auto vede da un lato il confronto dei premi, dall´altro l´analisi della soddisfazione della clientela. Alle prime 30 compagnie sul mercato è stato chiesto di indicare i premi per i 20 capoluoghi di regione italiani. Sono state richieste le tariffe per la RCA pura, la RCA con scatola nera, con incendio e furto e con la RCA con assistenza stradale, relative a 4 tipologie di guidatore: il „neopatentato“, il guidatore „esperto“, la „guida libera“ e il „motociclo“. Il risultato è una comparazione di oltre 5.700 premi per 260 combinazioni profilo-città. La seconda parte dell´indagine si concentra, invece,

sulla soddisfazione dei clienti, riscontrata con un sondaggio online rappresentativo della popolazione. Sono state condotte 2.430 interviste con il metodo CAWI – Computer Assisted Web Interview e poste oltre 30 domande ad ogni cliente. La qualità delle assicurazioni è stata suddivisa in 8 aspetti come ad esempio la comunicazione con i clienti, la liquidazione danni e il rapporto qualità-prezzo. La sintesi di tutti gli aspetti del servizio è la classifica finale della soddisfazione clienti. Le compagnie dirette sono state divise da quelle con agenzie si per la parte sulle tariffe che per quella sulla qualità.